Dici Gran Fondo e pensi a un evento/divertimento di massa ciclistico con migliaia di partecipanti di ogni età, pronti a sfidarsi sui terreni più disparati.

Dici Campagnolo e pensi a una delle aziende che hanno costruito storia e leggenda del ciclismo planetario.

Dici Roma e pensi alla Capitale del mondo, eterna nel suo passato presente e futuro.

La Gran Fondo Campagnolo Roma, in programma il 6, 7 e con la giornata clou  l'8 ottobre, riassume in sé queste tre straordinarie immagini, in ogni sua declinazione. Perché la bicicletta, che è sport, salute, divertimento, stile di vita, trasporto, ecologia, ambiente, economia…, è la vera, assoluta protagonista di un evento che in pochi anni, siamo alla quinta edizione, è stato consacrato come uno dei maggiori nel panorama nostrano,  assumendo il ruolo di ambasciatore italico delle due ruote nel mondo. E’ infatti partner della WACE (World Association of Cycling Events) insieme ad altre cinque manifestazioni internazionali come la Cape Town Cycle Tour (Sud Africa), TD Five Boro Bike Tour (USA - New York), Vatternrundan (Svezia), L’Etape du Tour (Francia) e la Ride London (UK). Un movimento che ruota attorno ad oltre 200.000 partecipanti complessivi ed un network di circa 2 milioni di appassionati….Cifre imponenti che fanno risaltare ancor più le qualità della bicicletta nelle sue accezioni più note e meno note.

La Gran Fondo Campagnolo Roma è l’esaltazione del mondo delle due ruote a pedali, creata appositamente per questo scopo. La “Grande Bellezza della Bici” illustrata grazie ai quattro eventi tradizionali e grazie al Villaggio, nel quale appassionati, famiglie, e curiosi possono trovare ciò che cercano tra le molteplici attività che vi si svolgono, sportive, letterarie, cinematografiche, commerciali. Dai bambini alle mamme ai papà, la Gran Fondo Campagnolo Roma si rivolge a quel mondo che vede nella bicicletta un mezzo per vivere meglio e vuole trasmetterne i valori portanti e importanti. Un nuovo modo di proporre il ciclismo, di farlo conoscere e apprezzare alla gente.

Gli eventi:

  • La Granfondo Campagnolo Roma: Il percorso principe, una vera gran fondo di 120 km e 2.000 m di dislivello, con 4 salite cronometrate, pensata per gli agonisti e i ciclisti allenati. Si pedala immersi nella Storia, nel magnifico scenario del Colosseo e dei Fori Imperiali attraversando Roma, per poi avventurarsi fuori città nello splendido paesaggio dei Castelli Romani e del lago Albano e fare ritorno a Roma alle Terme di Caracalla.
  • La ciclopedalata “In bici ai Castelli”: Non agonistica, aperta a tutti anche ai non tesserati, di 60 km fino al lago Albano, con partenza ed arrivo uguale a quello della Granfondo, per chi ha voglia di farsi una pedalata in compagnia, anche con biciclette a pedalata assistita.
  • L’ Imperiale – The Appian Way: Una bellissima suggestione per tutti gli appassionati di ciclismo eroico. La pedalata è riservata alle biciclette ante 1987 e ai ciclisti con abbigliamento d’epoca e si svolge sullo stesso percorso di “In bici ai Castelli”, quindi da Roma ad Albano e ritorno, ma con conclusione di fascino assoluto: la via Appia Antica. Uno spettacolo di rara bellezza in una città che, come nessun’altra città al mondo, ripropone il fascino e l’emozione della storia, in questo caso di Roma, della bicicletta e del ciclismo.
  • La Mini Fondo: Pensata per i bambini nello splendido scenario delle Terme di Caracalla. Puro divertimento in bicicletta per i più piccini, accompagnati dai volontari che si prestano ad assistere alle loro evoluzioni ludiche.

Ed infine il Villaggio alle Terme di Caracalla, dove si svolge la vita della manifestazione. Il punto di riferimento, ritrovo e incontro, di spettacolo e di festa. Alla scoperta del mondo della bicicletta, dei suoi valori. Dove accarezzare, sognare e vedere il variegato mondo che ruota attorno alla bicicletta. Esposizione, tecnica, cicloturismo, mobilità cittadina, cultura, salute, stile di vita e divertimento. Un momento di vera aggregazione per tutti, agonisti, appassionati, giovani e anziani e per chi vuole avvicinarsi a questo mondo meraviglioso. È la Bike Economy che muove ogni anno un giro d’affari  di 200 miliardi di euro in Europa. Un prodotto, uno stile di vita, un fatto di cultura. 

La Gran Fondo Campagnolo Roma riassume in sé questi concetti, offrendo ai partecipanti un ventaglio di prove in grado di soddisfare il vero agonista, con percorsi impegnativi, ma anche alle persone che vogliono godersi lo spettacolo della natura, di una città affascinante, di angoli, vie e quartieri, campagne da fotografare con gli occhi e l’animo, arricchendosi di storia e cultura e contemporaneamente approfondendo quel discorso che è alla base del progetto: la bici fa bene, in ogni senso. 

Un evento, quello di ottobre a Roma, che da cinque anni a questa parte è così divenuto un laboratorio per nuovi stili di vita, mondo al quale ci stiamo sempre più adeguando e avvicinando.

Gianluca Santilli, l’artefice e ideatore della manifestazione: “ Tre giorni di festa, percorsi meravigliosi, un villaggio unico alle Terme di Caracalla, creata per tutti, agonisti e non. Ad ognuno la sua “impresa ciclistica”. Vogliamo trasmettere emozioni, la bicicletta come stile di vita per il bene delle città, della salute, del divertimento. Vivere e condividere emozioni ed esperienze. La festa del ciclismo comincia da qui.”

Con il patrocinio di:

 
 
Vai all'inizio della pagina